Tag

, , ,

Licenze software permanenti, di 30 giorni e di 7 giorni sono ora disponibili per HDC-700, HDC-2400, HDC-2400DF e HDC-2570

Sony_HDC-2570Sony ha lanciato nuovi contratti di licenza software con tariffe a consumo per le telecamere della serie HDC, offrendo agli utenti di produzioni live maggiore flessibilità e una significativa riduzione dei costi. I nuovi contratti di licenza software consentiranno agli utenti di soluzioni Live Production di acquistare licenze temporanee per l’utilizzo di 50P, 24-25Psf, frame rate Slowmotion 2x e RGB 4:4:4 + User Gamma (Solo per i modelli HDC-2400, HDC-2400DF), riducendo il volume degli investimenti iniziali e consentendo agli utenti di Sony di ottenere soluzioni aziendali scalabili a costi ragionevoli.

Finora, per poter utilizzare le telecamere della serie HDC era necessario acquistare licenze software a lungo termine per registrare in vari formati. In molti casi, gli utenti erano vincolati da licenze a lungo termine che disincentivavano l’adozione di diversi formati.

Questo nuovo modello consente di acquistare licenze a breve termine per passare facilmente da un formato all’altro senza vincoli sotto forma di costose licenze a lungo termine.

I tre nuovi contratti per i modelli HDC- 1700, HDC-2400, HDC-2400DF e HDC-2570 sono disponibili con durate variabili (permanente, 30 giorni, 7 giorni), consentendo ai produttori di acquistare le specifiche licenze necessarie per le singole produzioni. Vista la natura delle nuove licenze, i costi di licenza passano da spese per il capitale (Capex) a spese operative (Opex).

Sony è stata la prima a proporre telecamere con programmi di licenza software, e adesso estende la durata delle licenze temporanee a sette o trenta giorni. Questa novità permetterà alle aziende di noleggio di offrire ai clienti un approccio ultra personalizzato, per rispondere alle esigenze particolari di clienti e mercati differenziati. Inoltre, per le aziende interessate sarà più semplice mettere a disposizione di terzi le strutture per la produzione, mentre i broadcaster potranno passare a licenze superiori in modo semplice e con costi ridotti, senza essere vincolati da contratti a lungo termine.

Norbert Paquet, Product Marketing Manager, Sony Europe, ha affermato: “L’introduzione di licenze software con tariffe a consumo per la serie HDC ha lo scopo di offrire agli utenti la massima flessibilità. Ci rendiamo conto che i clienti hanno esigenze molto diverse e spesso desiderano passare da un formato all’altro in modo semplice, senza sostenere costi eccessivi. Inoltre, questo modello di licenza riduce il volume degli investimenti iniziali e modifica l’impatto dei costi per le licenze sul bilancio. Così facendo, le risorse risparmiate possono essere investite in altri settori; in altre parole, i clienti possono essere operativi senza dover sostenere spese eccessive.”